Come si ricicla la carta? Giocate a farlo con i vostri bambini!

23 January 2015

carta riciclata

Negli ultimi anni sta aumentando nelle persone la sensibilità per il riciclo. Soprattutto il riciclaggio della carta è molto sentito e quella della raccolta differenziata è ormai una pratica esercitata da tutti.

La cultura del riciclo dovrebbe essere alla base dell’educazione ambientale. Far capire l’importanza del riciclo della carta può diventare un bel gioco da condividere tra adulti e bambini.

Giocare a fare la carta riciclata in casa è un modo creativo per comunicare ai bambini che abbattere meno alberi è possibile facendo rivivere tante volte la stessa carta. La carta da bianca diventerà un po’ più scura, e quelle piccole tracce  colorate che possiamo vedere sul foglio non sono altro che le tante storie  che quel foglio ci può raccontare.

Per produrre autonomamente dei fogli di carta riciclata basta avere a propria disposizione alcuni oggetti di uso quotidiano tra cui:

– Forbici o tritadocumenti;
– Frullatore;
– Pressa (tipo quelle x per pressare i fiori);
– Setaccio;
– Un recipiente;
– Canovacci;
– Acqua.

Se avete a disposizione questi oggetti potete tranquillamente cimentarvi nel riciclaggio fai da te seguendo i nostri consigli.

  1. La prima operazione da effettuare riguarda il taglio della carta in piccoli pezzettini: se dovete smaltire una certa quantità di carta potete ricorrere all’aiuto di un tritadocumenti in modo da velocizzare le operazioni.
  2. Dopo aver tagliuzzato la carta dovrete riporla in un recipiente e, una volta ricoperta di acqua, andrà lasciata a mollo per circa 12 ore.
  3. Trascorso il tempo in ammollo dovrete togliere la carta dall’acqua e, dopo averla strizzata il più possibile, sminuzzarla con l’aiuto di un frullatore. Se fatica a sminuzzarsi versate un po’ di acqua pulita nel frullatore in modo da rendere più agevole l’operazione. Se il vostro obiettivo è ottenere una carta piuttosto grezza e spessa non frullate eccessivamente la carta, al contrario, se preferite un prodotto più leggero ed omogeneo lasciatela più a lungo nel frullatore.
  4. Il composto ottenuto e strizzato dovrà essere messo nuovamente in una vaschetta con un po’ d’acqua ( 2/3 cm basteranno). Fate attenzione a scegliere un recipiente abbastanza capiente da poter ospitare il setaccio.
  5. È arrivato il momento, ora, di aggiungere e miscelare un po’ di colla da tappezziere all’acqua e di setacciare il composto.
  6. Dopo aver eliminato l’acqua dal composto e averlo setacciato per bene dovete pressarlo. Per farlo nel modo corretto dovrete stenderlo tra due canovacci umidi e poi procedere con la pressa.

Dopo quest’operazione vi basterà togliere uno dei due canovacci e lasciare ad asciugare il foglio appena ottenuto.

…Buon lavoro e buona carta a tutti!!

Iscrizione alla newsletter
E-mail*
Nome*
Cognome*
Paese*
Società
Tipologia contatto*
Acconsento al trattamento dei miei dati.
Informativa – Decreto Legislativo 196/2003 Arbos dichiara che i dati inseriti verranno utilizzati per fini statistici e per l'invio di materiale informativo, pubblicitario e promozionale e non saranno trasferiti a terzi. La compilazione dei dati è obbligatoria per quei dati contrassegnati da asterisco; la compilazione dei dati senza asterisco è facoltativa e permetterà di fornire un servizio migliore. Relativamente ai dati medesimi potete esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del d. lgs.vo n. 196, nei limiti ed alle condizioni previste dagli artt. 8,9,10 del citato decreto legislativo (integrazione, modifica, aggiornamento, cancellazione, ecc. dei dati forniti). Titolare del trattamento è Arbos S.r.l., Via Torre, 40 – 36020 Solagna (VI), amministrazione@arbos.it


Ti piace il mondo Arbos? Sei interessato a commercializzare i nostri prodotti?
Sei interessato a un regalo aziendale personalizzato?

contattaci

Copyright © 2018 Arbos S.r.l. • Via Torre, 40 – 36020 Solagna (VI) Italy • P.Iva 03533300244 • R.E.A. 332889 VI • Cap. Sociale euro 20.000 i.v. • Credits