L’arte degli origami incontra la Cartapaglia Arbos

12 November 2014

Quella dell’origami è una vera e propria arte che raccoglie da sempre moltissimi appassionati. Si tratta di una tecnica antichissima, ancora oggi molto diffusa, che si basa sulla piegatura della carta per ottenere forme ed oggetti anche estremamente complicati.

Secondo molti esperti, la storia dell’origami inizia insieme all’invenzione della carta, avvenuta in Cina intorno al 105 d.C., proprio perché questo materiale aveva il pregio di poter essere piegato facilmente, senza strapparsi e mantenendo la piega, ma è in Giappone che questa arte inizia a diffondersi, a partire dal 610 d.C.

Gli origami vengono realizzati esclusivamente tramite tecniche di piegatura della carta che, quindi, non viene tagliata e incollata in nessun modo. Proprio per questo motivo la carta per origami viene utilizzata in formati quadrati, che variano tra i 12 e i 20 centimetri di lato, perché soltanto il formato quadrato permette che le pieghe combacino perfettamente.

Per realizzare origami perfetti è importante l’utilizzo di carta liscia, leggera e resistente, che non si stropicci facilmente e che non sia troppo fragile. Per chi è alle prime armi, ad esempio, la carta da pacco, la carta per fotocopiatrici o anche semplici fogli di quaderno saranno perfetti. Man mano che cresce l’esperienza, invece, si passerà all’utilizzo di materiali più ricercati e sofisticati, come la carta setificata o la carta trasparente.

Gran parte degli appassionati di origami in Italia si riunisce nel Centro Diffusione Origami che, dal 1978, si propone di propagandare la conoscenza e la pratica di quest’arte, riconoscendo in essa uno strumento educativo di grande efficacia per sviluppare il senso estetico, la precisione e l’abilità manuale. Tra questi appassionati origamisti si distingue Paola Baggio, che ha scoperto i pregi della Cartapaglia Arbos per le sue sorprendenti creazioni. Tra le più conosciute ci sono alcuni modelli di scatole giapponesi che sono state realizzate soltanto tramite piegatura, quindi senza l’utilizzo di forbici o colla.

Per maggiori informazioni sulla Cartapaglia Arbos e sulla Cartapaglia decorata potete contattarci via mail. Intanto vi lasciamo con le immagini delle creazioni di Paola.

1a  scatola doppio fondo  modello tradizionale Masu, coperchio scatola modulare di Tomoko Fuse, foglia e fiore di ciliegio di Akira Yoshizawa

1b  scatola doppio fondo  modello tradizionale Masu, coperchio scatola modulare di Tomoko Fuse, foglia e fiore di ciliegio di Akira Yoshizawa
Scatola doppio fondo modello tradizionale Masu, coperchio scatola modulare di Tomoko Fuse, foglia e fiore di ciliegio di Akira Yoshizawa.

2  Scatola modello tradizionale Masu con doppio fondo, foglia di A.Yoshizawa
Scatola modello tradizionale Masu con doppio fondo, foglia di Akira Yoshizawa.

3  Scatola modulare di Tomoko Fuse, fondo Masu, giglio modello tradizionale
Scatola modulare di Tomoko Fuse, fondo Masu, giglio modello tradizionale.

NewsletterNewsletter

Nome*
Cognome*
E-mail*
Paese*
Azienda
Tipo contatto*
Antispam

Acconsento al trattamento dei miei dati e confermo di aver preso visione della Informativa sulla privacy e sui cookie resa dal titolare del trattamento ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679.


Ti piace il mondo Arbos? Sei interessato a commercializzare i nostri prodotti?
Sei interessato a un regalo aziendale personalizzato?

contattaci

Copyright © 2019 Arbos S.r.l. • Via Torre, 40 – 36020 Solagna (VI) Italy • P.Iva 03533300244 • R.E.A. 332889 VI • Cap. Sociale euro 20.000 i.v. • Credits