Arbos al workshop di Ca’ Foscari “Industrie creative e culturali”

18 April 2016

Nell’ambito del Workshop Interregionale dal tema Industrie creative e culturali: quali strategie per quali fabbisogni culturali, tenutosi lo scorso 13 aprile a Venezia promosso dall’Università Ca’ Foscari e in collaborazione Regione Veneto e Regione Puglia, il presidente di Arbos, Sergio Paolin, è intervenuto nel dibattito che ha visto coinvolte una cinquantina di aziende che operano in questo settore.

In particolare il dibattito, animato da Mirko Artuso, direttore del Teatro del pane ha visto i rappresentanti delle aziende coinvolte confrontarsi al fine di chiarire la specificità delle Industrie Culturali e Creative nel Veneto e in Puglia, partendo dal punto di vista concreto di chi ha dato vita o collabora attivamente in queste realtà.
L’Università veneziana, già da qualche anno, sta coinvolgendo gli imprenditori che mettono cultura e creatività al centro del loro modello di business e, Arbos che in questo campo risulta essere un’azienda all’avanguardia perla sua collaborazione con designer e artisti. Durante il dibattito, a cui ha partecipato anche l’Assessore all’Istruzione e al Lavoro, Elena Donazzan, è emerso come il Veneto sia leader nel settore delle industrie che mettono creatività e cultura tra i valori fondanti della loro mission.
La finalità del workshop, espressa dall’Assessore Donazzan, è il voler “aiutare le imprese a scambiarsi esperienze sulle strategie di crescita e di sviluppo e sulla domanda di figure professionali specializzate in uno dei settori emergenti della nuova imprenditoria e creare nuovi percorsi formativi che possano offrire effettivi sbocchi occupazionali”.
Il presidente di Arbos, Sergio Paolin ha sottolineato come oggi, per l’impresa, il problema non sia più quello di produrre oggetti, perché la merce scarsa non sono i prodotti ma il senso, l’informazione, la comunicazione.
Secondo Paolin, infatti, per un consumatore sempre più interessato a prodotti con proprietà simboliche ed emozionali, l’arte può rappresentare la merce assoluta.
“Ritengo – ha aggiunto Paolin – che sia proprio da uno scambio continuo tra chi opera all’interno di queste due realtà, che si possano creare nuovi modelli di riferimento per una cultura ed un’economia che necessitano di nuovi stimoli vitali”.

Il programma della giornata:

 

arbos_programma workshop1

Nella foto in alto il presidente di Arbos, Sergio Paolin, interviene al workshop, dietro i di lui da sinistra Mirko Artuso e gli assessori alla Formazione alla Scuola e Lavoro  di Veneto e Puglia Elena Donazzan e Sebastiano Leo.

Iscrizione alla newsletter
E-mail*
Nome*
Cognome*
Paese*
Società
Tipologia contatto*
Acconsento al trattamento dei miei dati.
Informativa – Decreto Legislativo 196/2003 Arbos dichiara che i dati inseriti verranno utilizzati per fini statistici e per l'invio di materiale informativo, pubblicitario e promozionale e non saranno trasferiti a terzi. La compilazione dei dati è obbligatoria per quei dati contrassegnati da asterisco; la compilazione dei dati senza asterisco è facoltativa e permetterà di fornire un servizio migliore. Relativamente ai dati medesimi potete esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del d. lgs.vo n. 196, nei limiti ed alle condizioni previste dagli artt. 8,9,10 del citato decreto legislativo (integrazione, modifica, aggiornamento, cancellazione, ecc. dei dati forniti). Titolare del trattamento è Arbos S.r.l., Via Torre, 40 – 36020 Solagna (VI), amministrazione@arbos.it


Ti piace il mondo Arbos? Sei interessato a commercializzare i nostri prodotti?
Sei interessato a un regalo aziendale personalizzato?

contattaci

Copyright © 2018 Arbos S.r.l. • Via Torre, 40 – 36020 Solagna (VI) Italy • P.Iva 03533300244 • R.E.A. 332889 VI • Cap. Sociale euro 20.000 i.v. • Credits