La mostra su Adriano Olivetti si è conclusa: ecco una nostra riflessione

13 March 2015
2 BLOGA Marostica si è chiusa la Mostra “Adriano Olivetti. Un esempio per l’innovazione sociale” con un sorprendente afflusso di visitatori.
Rimesse nelle casse le macchine per scrivere e i calcolatori che fecero storia, rimane, più attuale che mai, il pensiero di questo grande italiano carico di insegnamento per tutti gli imprenditori del presente.
Adriano Olivetti è una tra le figure più influenti e singolari del Novecento. Imprenditore straordinario, intellettuale e politico, innovatore delle scienze sociali e precursore dell’urbanistica, tra il 1930 e il 1960 ha condotto la fabbrica di macchine per scrivere del padre ai vertici del successo mondiale e all’avanguardia dell’innovazione tecnologica. Il suo progetto di riforma della società in senso comunitario, articolato intorno al rispetto della dignità della persona umana, ai valori della cultura, all’utilizzo delle opportunità del progresso tecnico per la costruzione di un mondo spiritualmente più elevato, è oggi riconosciuto come una tra le realizzazioni più attuali e avanzate di sostenibilità.
“Organizzando le biblioteche, le borse di studio e i corsi di molta natura in una misura che nessuna fabbrica ha mai operato abbiamo voluto indicare la nostra fede nella virtù liberatrice della cultura, affinchè i lavoratori, ancora troppo sacrificati da mille difficoltà, superassero giorno per giorno una inferiorità di cui è colpevole la società italiana”.

” Ed è altrettanto importante adoperarsi per far sì che la potenza e il potere della fabbrica, raggiunti in virtù della dinamica del mondo moderno, siano rivolti oltre che ai fini del vostro benessere, al civile progresso dei luoghi ove siete nati e in cui vivete. Poichè a nessuno di noi deve sfuggire un solo istante che non è possibile creare un’isola di civiltà più elevata e trovarsi a noi tutt’intorno e ignoranza e miseria e disoccupazione” Adriano Olivetti.

Se non siete riusciti ad andare alla mostra, o se volete rivivere quei momenti, potrete vedere tutte le foto alla pagina Facebook ufficiale Adriano Olivetti – un esempio di innovazione sociale. Per conoscere tutti gli eventi connessi ad Adriano Olivetti seguite la pagina Adriano Olivetti, un secolo troppo presto.
ok 4   fondo stanza
ok  mostra a
Iscrizione alla newsletter
E-mail*
Nome*
Cognome*
Paese*
Società
Tipologia contatto*
Acconsento al trattamento dei miei dati.
Informativa – Decreto Legislativo 196/2003 Arbos dichiara che i dati inseriti verranno utilizzati per fini statistici e per l'invio di materiale informativo, pubblicitario e promozionale e non saranno trasferiti a terzi. La compilazione dei dati è obbligatoria per quei dati contrassegnati da asterisco; la compilazione dei dati senza asterisco è facoltativa e permetterà di fornire un servizio migliore. Relativamente ai dati medesimi potete esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del d. lgs.vo n. 196, nei limiti ed alle condizioni previste dagli artt. 8,9,10 del citato decreto legislativo (integrazione, modifica, aggiornamento, cancellazione, ecc. dei dati forniti). Titolare del trattamento è Arbos S.r.l., Via Torre, 40 – 36020 Solagna (VI), amministrazione@arbos.it


Ti piace il mondo Arbos? Sei interessato a commercializzare i nostri prodotti?
Sei interessato a un regalo aziendale personalizzato?

contattaci

Copyright © 2018 Arbos S.r.l. • Via Torre, 40 – 36020 Solagna (VI) Italy • P.Iva 03533300244 • R.E.A. 332889 VI • Cap. Sociale euro 20.000 i.v. • Credits